Biblioteca  della  letteratura  decentrata

A cura di Carmine Chiellino     

AUTORI

SAGGISTICA

NOVITÀ

 

Introduzione e presentazione

Chi di noi non ricorda le difficoltà a reperire giornali italiani ancora agli inizi degli anni 70? Nella maggior parte dei casi bisognava andare a prenderli in stazione e di sera, o addirittura bisognava aspettare il giorno dopo.

Oggi siamo lontani anni luce da quei tempi: sia perché la televisione satellitare informa in tempo reale su quello che succede in Italia e nel mondo; sia perché internet ha dissolto spazio e tempo, e cioè i limiti più aspri per chi vive fuori.

Ad occhio e croce sembra che internet porterà alla dissoluzione del concetto di emigrazione, per lo meno di quello legato a tempo ed a spazio come impossibilità di partecipazione.

In realtà essere o non essere dentro, cioè sul posto, in Italia per intenderci, oggi non esclude la partecipazione, se per partecipazione si intende potere intervenire in tempo reale.

E allora perché non servirsi di questo mezzo stupendo che è internet? Ed ecco che nasce il Webgiornale con tantissime potenzialità, tutte da mettere alla prova.

Una di queste potenzialità è l'impianto di una Biblioteca della Letteratura Decentrata in internet. Essa diventa ora  accessibile attraverso il Webgiornale.

Ma che cosa vuol essere la Biblioteca della Letteratura Decentrata e che cosa ci si può aspettare dalla sua presenza in internet?

La Biblioteca della Letteratura Decentrata si articola in 3 sezioni: Autori, Saggistica, Novità.

Nella sezione Autori vengono edite o ripubblicate opere degli autori italiani in Germania. Esse saranno presenti in biblioteca nella lingua in cui sono state composte: italiano, tedesco o lingua regionale.

Al momento è prevista la presentazione di opere di: Franco Antonio Belgiorno, Franco Biondi, Marcella Continanza, Gino Chiellino, Chiara de Manzini, Marisa Fenoglio, Giuseppe Giambusso, Sonja Guerrera, Lisa Mazzi, Maurizio Moretti, Fruttuoso Piccolo, Luigi Rossi, Salvatore A. Sanna e Franco Sepe. E di tanti altri che si faranno avanti per sfruttare l’opportunità di mettersi in orbita, cioè in internet. Per ogni autore verrà compilata una scheda critica arricchita da una nota bio-bibliografica.

Nella sezione Saggistica verranno editi o ripubblicati saggi introduttivi sui singoli autori o saggi di analisi delle singole opere, sia in italiano che in tedesco. La sezione verrà inaugurata con la pubblicazione retrospettiva di 10 saggi in italiano di Gino Chiellino, che da anni segue criticamente lo sviluppo della letteratura degli autori italiani in Germania.

Nella sezione Novità verranno pubblicate: recenzioni e  informazioni relative a: seminari, incontri ed avvenimenti letterari in genere.

Perchè una Biblioteca della Letteratura Decentrata in internet?

Trattandosi di una biblioteca interculturale è ovvio che la sua sede naturale sia internet. Solo così i futuri utenti: lettori, ricercatori e studiosi potranno raggiungerla, in tempo reale, da ogni parte della diaspora italiana nel mondo: superando agevolmente confini spaziali o temporali che essi siano.

Tutt’e quattro le sezioni della Biblioteca della Letteratura Decentrata sono concepite come Files che possono essere comodamente stampate o scaricate su qualsiasi PC.

Per ventuali collaborazioni, osservazioni e suggerimenti contattare il curatore: Carmine.Chiellino@sz.uni-augsburg.de  

   

Tel.  0049-821-991626